domenica, settembre 11, 2005

La prima delusione: Palermo-Inter 3-2






Un 3-2 che sa tanto di 3-0. Questo era infatti il risultato a pochi minuti dalla fine. In sostanza una disfatta, tanto netta quanto imprevista. Secondo me sono tre le cause principali.
La prima è la formazione assolutamente sbagliata da Mancini: ha voluto a tutti i costi far giocare Pizarro e Veron nel 4-4-2 spostando "la streghetta" sulla fascia. E dire che in panchina c'era Figo...
La seconda colpa la do a Ze Maria, incapace nel ruolo di terzino, ha dimostrato che l'infortunio di capitan Zanetti peserà tantissimo per questa squadra. "Saverio" è a mio avviso insostituibile, uno dei migliori interpreti al mondo in questo ruolo. Speriamo torni presto. Intanto l'unica soluzione passabile sembra quella di spostare Cordoba sulla fascia con in mezzo la coppia Samuel-Materazzi.
La terza causa della sconfitta, questa purtroppo inevitabile, è stata certamente la stanchezza dei sudamericani, Adriano per primo. Forse Mancini avrebbe potuto dare più spazio a Cruz e magari anche Cristiano Zanetti. Resta comunque un limite di questa squadra: quando giocano le nazionali sudamericane il calo fisico è quasi assicurato.

Speriamo in una pronta riscossa domenica prossima.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

la causa della sconfitta è che nn avete la mentalità per vincere un campionato a cui partecipa anche la juventus...mi dispiace..ma siamo imbattibili.....
ciao
nn incazzatevi....

Anonimo ha detto...

28 scudetti 2 coppe dei campioni...

Anonimo ha detto...

qualcosa non torna nella sproporzione scudetti/coppe

Gigi ha detto...

Non torna neanche circa 500 miliardi spesi per 1 coppa uefa 1 coppa italia 1 supercoppa italiana e i vari moretti e tim...

ANDREA ha detto...

è comunque l'ANNO DELL'INTER!