martedì, settembre 27, 2005

Charlie and the chocolate factory...





E' arrivato finalmente nelle sale italiane il remake di un film che ha caratterizzato l'infanzia di moltissimi di noi. Avrò visto "Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato" decine e decine di volte, non potevo esimermi dal vedere questo remake di Burton.
Purtroppo però sono rimasto un po' deluso. Il film non è da buttare, ma non colpisce. Willy Wonka è un pazzo psicopatico dal passato nebuloso, Depp lo interpreta magistralmente ma non basta a cancellare lo splendido Gene Wilder.
Il punto debole del film secondo me è il fatto che la trama si snoda completamente attorno a Willy Wonka mentre Charlie e la sua favola passano in secondo piano, così anche la fabbrica di cioccolato seppur meravigliosa non fa sognare nessuno perché non la guardiamo con gli occhi del povero Charlie.
Le canzoni degli Oompa Lompa in italiano sono pessime, tranne la prima che assomiglia di più alla versione inglese e ci martella in testa "Willy Wonka, Willy Wonka...".

2 commenti:

Andrea ha detto...

a me è piaciuto un bel pò...gli dò un bell'8 di voto! ciao

Frank Morris ha detto...

Il bello della critica cinematografica è proprio questo, ognuno la pensa in modo diverso.